sostituire notepad con notepad++ in windows 7 Archivi - Blog di RS Solution

Articoli marcati con tag ‘sostituire notepad con notepad++ in windows 7’

Sostituire notepad con notepad++ in windows 7

Rivolgendomi ai programmatori ed ai webmaster, vi sarà sicuramente capitato di voler sostituire l’oramai obsoleto notepad di Windows 7.

Notepad++ è un’editor di testo che oltre alle classiche modifiche di testo, permette di evidenziarne il codice e permette di auto completare comandi nei linguaggi di programmazione più conosciuti: c++, asp, javascript, pascal, php, html e molti altri ancora, permette funzioni di ricerca e sostituzione avanzate e si possono aggiungere plugin che aiutano le noiose e ripetitive funzioni di tutti i giorni.

Procedura per la sostituzione di notepad

Passo 1: Per questa procedura si prende per assunto che si è “amministratori” o almeno dei “power user” del computer che state attualmente utilizzando.

Passo 2: Per fare questo necessitiamo innanzitutto del software, scaricabile cliccando il link seguente: scarica notepad++

Passo 3: Questo è il passo più ostico, perchè in Windows 7 i file di sistema hanno un proprietario diverso dai classici del gruppo “administrators”. Infatti se si controlla le proprietà di sicurezza del file di notepad in c:windowsnotepad.exe, si può notare che il proprietario è TrustedInstaller e protegge i files di sitema dal malware, ovvero protetto da abusi di un qualsiasi software che tenta di cancellarlo a vostra insaputa.

Per poter quindi modificare e sostituire il nostro obsoleto notepad.exe, dobbiamo renderci proprietari del file ed apportare le giuste modifiche nelle proprietà dei permessi di questo file che non ci permetterebbe altrimenti di sostituirlo.

I due o tre file incriminati da sostituire sono localizzati nei seguenti percorsi a seconda delle versioni di Windows 7 come di seguito:

  • Windows 7 32-bit >nelle cartelle “c:\windows” e “c:\windows\system32”
  • Windows 7 64-bit >come nella 32 con anche la “c:\windows\syswow64”

Per fare questo è necessario creare un file “batch” o di comando che permetta di renderci proprietari di notepad.exe nei 2 o 3 percorsi di sistema e di darci i corretti diritti di controllo completo, per poterli sostituire con una copia del notepad++.

Passo 4: Scaricate il zip file che ho preparato contenente il “notepad.exe”, che è la versione di notepad++ pronta per essere copiata nelle cartelle di sistema con anche all’interno il file batch con estensione “.cmd” già pronto per essere eseguito. Scarica ora notepad.exe e file batch.

Passo 5: Una volta scaricato lo zip, estraetelo sul desktop e troverete al suo interno 3 files, per sicurezza apritelo cliccando col mouse tasto destro e selezionando “esegui come amministratore”, ma non dovrebbero esserci problemi anche eseguendolo normalmente con un doppio click.

Nel prossimo articolo elencherò i passi che bisognerà fare, per rendere “trustedinstall” proprietario di notepad con i permessi impostati correttamente per evitare che nessun malware possa modificarlo o peggio infettarlo con un virus.